L'esigenza di istituire in azienda una funzione specifica di Compliance nasce dalle riflessioni condotte a livello internazionale, anche a fronte di scandali e fallimenti specie in campo finanziario, che hanno evidenziato l'esigenza di rafforzare presidi organizzativi volti ad assicurare la piena osservanza delle normative riguardanti l'attività svolta e, in particolare, le relazioni con la clientela.

Il concetto di in Azienda è solitamente associato anche al concetto di Onestà ed Etica nei comportamenti spesso in relazione a veri e propri Codici Etici o Principi Deontologici dei Settori di appartenenza.

La Compliance Aziendale è quindi un’attività preventiva che si preoccupa di prevenire il rischio di non conformità dell’attività aziendale alle Norme, suggerendo e implementando le più opportune Soluzioni.

La Funzione Compliance è la struttura organizzativa cui è affidato il compito di: prevenire i disallineamenti tra le procedure aziendali e l’insieme delle regole interne ed esterne all’Azienda; assistere le strutture aziendali nell’applicazione delle Norme; predisporre Interventi Formativi per adeguare le procedure interne dei dipendenti e dei collaboratori alle Norme; coordinare e garantire l’attuazione degli adempimenti richiesti dalle Norme; segnalare le più recenti novità normative al fine di aggiornare periodicamente la documentazione in essere presso l’Azienda; risolvere situazioni di discordanza tra le Norme in vigore e le specifiche realtà operative dell’Azienda; assicurare le relazioni con le Autorità ed Organi di Controllo interni ed esterni.